Istituto Comprensivo Giardini

AUTOVALUTAZIONE D'ISTITUTO 2015-2016

Il Rapporto di Autovalutazione (RAV) è stato aggiornato dal Nucleo di Valutazione Interna (NIV) nell'a.s. 2015/2016 alla luce di:

Piano di Miglioramento (PDM), progettato e realizzato dalla scuola per il primo anno di attuazione del Progetto Ministeriale Nazionale di autovalutazione delle scuole.

Aggiornamento di alcuni dati e tabelle riferite alle aree del RAV, da parte del MIUR: contesto, esiti degli studenti, area progettuale e organizzativa.

 

 

PUBBLICAZIONE RAV 2015-2016

 

Questo il link del portale del Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca  “Scuola in chiaro” in cui è possibile consultare e scaricare il file zip contenente il Rapporto di Autovalutazione (RAV) 2015-2016 del nostro Istituto in formato pdf, aggiornato a giugno 2016.

  http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/istituti/PEIC82500L/ic-mgiardini-penne/valutazione

 

 

Nel portale del Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca  “Scuola in chiaro” è possibile consultare e scaricare anche il Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF) del nostro Istituto in formato pdf e visualizzare altre notizie sulla scuola.

http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/istituti/PEIC82500L/ic-mgiardini-penne/

 

 

AUTOVALUTAZIONE D'ISTITUTO a.s. 2014-2015

Tutte le scuole del sistema nazionale di istruzione, sia statali che  paritarie, sono state coinvolte, a partire dal corrente anno scolastico 2014-2015, in un percorso di durata triennale che ha lo scopo di avviare un importante  procedimento di valutazione attraverso il quale potranno individuare i loro punti di forza e debolezza, metterli a confronto con dati nazionali e internazionali, ed adottare di conseguenza adeguate misure per rafforzare l’efficacia della propria azione educativa. Con la Circolare del 21 ottobre 2014, n. 47, si ribadiscono le priorità della valutazione e si stabiliscono le scadenze del piano triennale. Per la prima fase, quella di autovalutazione d’Istituto, l’INVALSI ha elaborato un format articolato in 5 sezioni che prevede 49 indicatori. La sua compilazione servirà agli istituti scolastici per produrre, entro luglio 2015, il loro Rapporto di Autovalutazione nell’ottica della  trasparenza e rendicontazione pubblica, primo passo per rendere conto delle funzioni educative e sociali svolte all’interno della propria comunità di riferimento.
Con la compilazione del format ogni Istituto è tenuto ad analizzare 

  1. il contesto in cui opera:  popolazione scolastica, territorio e capitale sociale, risorse economiche, materiali, professionali ;
  2. gli esiti ottenuti dagli studenti:  i risultati scolastici e  quelli delle prove standardizzate, le competenze chiave raggiunte, gli esiti nei cicli scolastici successivi, l’inserimento nel     mondo del lavoro;
  3. i processi di organizzazione e gli ambienti di lavoro:  la progettazione didattica, la predisposizione degli ambienti di apprendimento, l’integrazione con il territorio.

A ottobre 2015 l’INVALSI pubblicherà il primo Rapporto nazionale sul sistema scolastico italiano, mentre il Sistema Nazionale di Valutazione andrà a regime entro l'a.s. 2016/17.

Per saperne di più     "AUTOVALUTAZIONE DEL SISTEMA EDUCATIVO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2014-2017", a cura del Dirigente Scolastico

 

Al via il Rapporto di Autovalutazione nel nostro Istituto

Il nostro Istituto, vista la C.M. 47/2014 relativa a Priorità strategiche della valutazione del Sistema educativo di istruzione e formazione,  tenendo conto della nota del Miur Abruzzo Misure di accompagnamento al Sistema Nazionale di Valutazione,  ha costituito il Nucleo Interno di Valutazione (NIV) che comprende:

il Dirigente Scolastico, il Presidente del Consiglio di Istituto, i due Collaboratori del Dirigente, la F.S. dell'Area Qualità e Autovalutazione, un rappresentante ATA RSU;

con il compito di provvedere alla realizzazione di tutte le attività relative all'Autovalutazione d'Istituto. 


Secondo le indicazioni ministeriali, anche un congruo numero di studenti e di genitori delle classi quinte della scuola primaria e delle classi terze della scuola secondaria di 1°grado, è chiamato a partecipare alla Valutazione d'Istituto attraverso la compilazione di un questionario on line.

Circolare del D.S.: questionario studenti

Circolare del D.S.: questionario genitori 

Circolare del D.S.: questionario docenti

 

Questo il link del portale del Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca  “Scuola in chiaro” in cui è possibile consultare e scaricare il file zip contenente il Rapporto di Autovalutazione 2014-2015 (RAV) del nostro Istituto in formato pdf, aggiornato a novembre 2015

http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/istituti/PEIC82500L/ic-mgiardini-penne/

 


AUTOVALUTAZIONE D'ISTITUTO aa.ss. 2011-2013

La nostra scuola ha partecipato a un percorso di ricerca-azione sulla Valutazione di Istituto condotto da 17 istituti scolastici dell’Abruzzo sotto la guida del gruppo di ricerca della Fondazione San Paolo.

http://www.fondazionescuola.it/magnoliaPublic/ita/la-fondazione.html

Le fasi del percorso sono state le seguenti:

  • analisi del servizio scolastico

1. analisi dei processi:

- la definizione dell'offerta formativa

- la progettazione dell'offerta formativa

- la progettazione dell'organizzazione per realizzare l'offerta formativa

- l'erogazione e il controllo

- la valutazione dei risultati e la riprogettazione

2. analisi di efficacia e efficienza in relazione a:

- contesto

- risorse umane

- risorse strutturali e finanziarie

- risultati di efficacia

- risultati di efficienza

3. analisi del livello di soddisfazione in relazione a:

- studenti

- genitori

- docenti

- personale ata

- territorio

4. analisi del clima organizzativo in relazione a:

- comunicazione

- coinvolgimento

- responsabilità / affidabilità

Lo strumento utilizzato per l’analisi dei processi è stato DIAMETRO, un programma in Access che consente di effettuare in ogni scuola la rilevazione dei dati da inviare alla Fondazione per un riscontro in termini di elementi valutabili

  • analisi dei risultati

ogni istituto ha ricevuto una risposta personalizzata riguardo l’analisi effettuata, in cui sono evidenziati i punti di forza e i punti di debolezza perché venga avviato un lavoro sull’identità della scuola in rapporto ai risultati ottenuti.

Dalla lettura trasversale dei dati si può procedere

1. all’individuazione dei problemi

2. alla scelta delle priorità da affrontare

3. all’individuazione dei punti di forza su cui poggiare l’azione

4. alla ricerca delle cause dei problemi e delle possibili soluzioni

  • la progettazione del miglioramento

per far sì che il percorso di autovalutazione determini una riprogettazione in termini di qualità del servizio scolastico


Guarda gli esiti della  rilevazione di DIAMETRO sull' analisi dei processi e l'analisi di efficacia ed efficienza della nostra scuola.

 


 

 

 

All'interno del sito sono presenti dei link a documenti in formato pdf. Per la visualizzazione di questi documenti è necessario avere installato Adobe Acrobat scaricabile gratuitamente al seguente indirizzo http://get.adobe.com/it/reader/